Primi

Penne al baffo

Penne al baffo

Se c’è un piatto che incarna l’autentica essenza della cucina italiana, quello è sicuramente le “penne al baffo”. Il loro nome evoca tradizione e passione, e c’è una storia affascinante dietro a questo delizioso piatto. Si dice che le penne al baffo abbiano origine nella pittoresca città di Napoli, nel sud dell’Italia, dove i contadini, dopo una lunga giornata di lavoro nei campi, si riunivano a tavola per condividere una meravigliosa cena insieme. Era proprio in queste occasioni che facevano la loro apparizione, portando con sé un’ondata di allegria e gusto. La ricetta, tramandata di generazione in generazione, ha mantenuto intatto il suo spirito caloroso e familiare, e oggi è amata in tutto il mondo. Ora è il momento di prendere le redini e immergersi nella magia delle penne al baffo, per portare un tocco di Italia nella tua cucina.

Penne al baffo: ricetta

Ingredienti:
– 350g di penne rigate
– 200g di pancetta affumicata a dadini
– 1 cipolla piccola, tritata finemente
– 2 spicchi d’aglio, tritati
– 400g di pomodori pelati, tritati
– 1/2 tazza di vino rosso
– 1/2 tazza di brodo di pollo
– 1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere
– 1/2 cucchiaino di zucchero
– Sale e pepe q.b.
– Formaggio grattugiato a piacere
– Basilico fresco per guarnire

Preparazione:
1. In una grande pentola, cuocere la pancetta a dadini fino a renderla croccante. Rimuovere dalla pentola e mettere da parte su un piatto foderato con carta assorbente.
2. Nella stessa pentola, aggiungere la cipolla e l’aglio tritati. Soffriggere a fuoco medio fino a quando diventano traslucidi.
3. Aggiungere i pomodori pelati tritati, il vino rosso, il brodo di pollo, il peperoncino in polvere e lo zucchero. Mescolare bene e portare a ebollizione.
4. Ridurre il fuoco e lasciare cuocere a fuoco lento per circa 15-20 minuti, finché il sugo si addensa leggermente.
5. Nel frattempo, cuocere le penne in abbondante acqua salata seguendo le istruzioni sulla confezione. Scolarle al dente.
6. Aggiungere le penne al sugo nella pentola e mescolare delicatamente per farle insaporire bene.
7. Trasferire le penne al baffo nei piatti da portata, cospargere con la pancetta croccante e il formaggio grattugiato.
8. Guarnire con del basilico fresco e servire caldo.

Le penne al baffo sono un piatto semplice ma ricco di sapore, ideale da gustare in famiglia o con gli amici. Buon appetito!

Possibili abbinamenti

Le penne al baffo sono un piatto versatile che si abbina bene a una varietà di cibi e bevande. Uno dei modi più semplici per completare il pasto è servire una fresca insalata verde come contorno. L’acidità e la freschezza dell’insalata si sposano perfettamente con la ricchezza dei sapori delle penne al baffo.

In alternativa, puoi accompagnarle con un piatto di verdure grigliate. La dolcezza e la consistenza croccante delle verdure grigliate creano un contrasto interessante con la cremosità delle penne, aggiungendo una nota di freschezza e leggerezza.

Per quanto riguarda le bevande, si abbinano bene a una varietà di vini rossi. Un Chianti o un Montepulciano d’Abruzzo sono scelte classiche che si sposano bene con i sapori robusti delle penne al baffo. Se preferisci una bevanda analcolica, un’acqua frizzante o una limonata fatta in casa sono ottime opzioni per spezzare la ricchezza del piatto.

Se vuoi osare un po’ di più, puoi anche provare a abbinarle con una birra artigianale ambrata o una birra bionda dal sapore fresco e fruttato. Questo contrasto tra il sapore intenso delle penne e il gusto leggero e frizzante della birra può rendere l’esperienza culinaria ancora più interessante.

In conclusione, si prestano a molti abbinamenti sia con altri cibi sia con bevande. A seconda dei tuoi gusti e delle tue preferenze, puoi sperimentare diverse combinazioni per rendere il pasto ancora più gustoso e soddisfacente.

Idee e Varianti

Ci sono molte varianti della ricetta, ognuna con il suo tocco personale. Ecco alcune delle varianti più popolari:

– Con pomodori secchi: in questa variante, si aggiungono pomodori secchi tagliati a pezzetti al sugo dei pomodori pelati. Questo conferisce un sapore leggermente più intenso e dolce alle penne.

– Con panna: per rendere il piatto ancora più cremoso, si può aggiungere un po’ di panna al sugo e mescolare bene prima di aggiungere le penne. Questo dà una consistenza più vellutata alla salsa.

– Con funghi: si possono aggiungere funghi freschi o secchi al sugo per un sapore più ricco e terroso. I funghi si sposano bene con gli altri ingredienti e aggiungono una nota di profondità al piatto.

– Vegetariane: per una versione vegetariana, si può sostituire la pancetta con verdure come zucchine, melanzane o peperoni. Questo dà al piatto una freschezza e una leggerezza in più.

– Con frutti di mare: se sei amante del pesce, puoi aggiungere frutti di mare come gamberetti, calamari o vongole al sugo delle penne al baffo. Questa variante è perfetta per gli amanti del mare e aggiunge un sapore salato e delizioso alle penne.

Queste sono solo alcune delle tante varianti. Puoi mettere alla prova la tua creatività e sperimentare con gli ingredienti che preferisci per creare una variante che si adatti perfettamente al tuo gusto. Quello che conta è divertirsi in cucina e gustare un piatto delizioso!

Potrebbe anche interessarti...